Chi sono, l’utilità del blog – vivere con poco, 500 euro al mese



500euroSalve a tutti, mi chiamo Carlo Bonaccorsi, ho 49 anni sono “single con ragazza”, senza figli e vivo a Roma. Ho casa di proprietà, una vecchia Ka del 1999 (valore mille euro scarsi) con impianto gpl, e non lavoro. O meglio, ho sempre lavorato, però da un po’ di tempo a questa parte ho deciso che non valeva la pena, mi sono semplicemente detto: “a cosa serve spaccarsi la schiena per mille euro e pochi spicci al mese.?La ricompensa per passare due ore al giorno in auto nel più grande parcheggio a cielo aperto d’Italia, il Raccordo Anulare nelle ore di punta, per giungere al mio posto di lavoro arriverà nella prossima vita? Io mi svegliavo alle 7.30 e tornavo a casa alle 19, il tutto dal lunedì al venerdì, qualche volta il sabato per fare straordinario, 15 giorni di ferie pagate l’anno, le altre quindici no. Aveva un senso tutto ciò? Per qualcuno forse sì, per me no. Ho fatto due conti e preso una decisione. Alla soglia della fatidica età dei 50 potevo contare su una piccola rendita, poco per qualcuno, molto per me: 500 euro. Erano il frutto di due investimenti: il primo, un’assicurazione sulla vita, di quelle che alla fine di 25 anni di versamenti ti fanno decidere: rendita o capitale? L’avevo fatta quando ero giovane, a 23 anni già così previdente. Dicevo, rendita o capitale? Io ho scelto la prima, rendita, anche perché la sfida è quella di campare fino a cent’anni per sfilare all’ assicurazione il massimo possibile, che goduria! Fanno circa 250 euro al mese, il resto dei soldi arriva da un piccolo laboratorio-negozio che ho affittato quasi ad equo canone in un quartiere popolare di Roma, un vecchio lascito dei miei genitori. Ci siamo, la mia vita sta per cambiare, anzi è cambiata da quel primo gennaio 2008 quando ho presentato al mio incredulo capo le dimissioni. “Un uomo non può stare senza il lavoro”, mi ha urlato contro, ma io ho pensato che quel lavoro “alienava invece che nobilitare” e piano piano che mi allontanavo dalla sede mi sentivo sempre più leggero. Niente più sveglia all’ alba, ore passate affacciate al finestrino a guardare le facce di tutti i condannati come me al mattino. Da allora ho rinunciato a tante piccole cose con cui mi riempivo la vita, ma alla fine mi sono accorto servissero a poco. Niente tv al plasma, niente telefono fisso in casa, no all’aria condizionata, vacanze spartane ma di grande interesse e altro. Ma veniamo a noi, ho creato questo blog per dimostrare che vivere con 500 euro al mese si può, il vecchio milione di lire per intenderci. Tutti lo possono fare, ovviamente i presupposti e la base da cui partire è possedere almeno casa di proprietà, i figli sono ovviamente una voce di spesa in più, nemmeno tanto leggera, io al momento non ne ho e se dovessero arrivare vi terrò informati, magari aggiorniamo i 500 euro, ah….la speranza è pure quella di guadagnare qualcosa da questo blog, anche se il solo pensiero di avervi aiutato a “liberarvi da qualcosa che vi rendeva infelici” per me è sufficiente.

Carlo Bonaccorsi
per contattarmi scrivi a ginettos CHIOCCIOLA libero.it

Se ti è piaciuto Condividi...
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInEmail this to someone