Costi Bollettino Postale Come si fa a Risparmiare

Ogni volta che ci rechiamo alla posta per pagare una bolletta è una fatica incredibile. Ore di coda, mattine sprecate per stare in fila e soprattutto soldi persi. Tutto ciò accade nelle grandi città, un po’ meno nei piccoli paesi.

Un bollettino postale costa ben 1,5 euro allo sportello, mentre quelli contrassegnati con la sigla RAV o dal codice F35 costano 1,63 euro, non è poco, soprattutto se nel corso dell’ anno paghiamo decine e decine di bollette.

Gas, Luce, Acqua, Condominio, Multe, Imu, tasse, alla Posta si può pagare di tutto, qualsiasi atti amministrativo.  Quindi noi abbiamo il nostro bel mazzetto di bollette e regaliamo alle Poste 1,5 euro per singolo bollettino. C’è il modo per risparmiare? Come si fa per non regalare ogni anno 50-60 euro, e anche piú, di spese aggiuntive?

bollettino postale costi

Costo per Anziani e per coloro che hanno redditi Bassi

per fortuna c’è una norma che fa risparmiare qualche decina di centesimi alle persone anziane. In base al DL 112/2008 le persone che hanno che hanno compiuto 70 anni o sono in possesso della famosa carta acquisti (se avete un reddito Isee massimo di 6.788,61 potete richiederla telefonando all’ 800.666.888 o sul sito del MEF) pagano allo sportello 0,70 euro oppure 0,83 se si tratta di RAV e F35. Basta portare con sè il documento che attesta di aver superato i 70 anni. Può anche presentarsi un figlio, purchè munito del documento della persona over 70.

Risparmiare pagando online

attraverso internet, pagando online, si può risparmiare qualcosa in termini di denaro, ma soprattutto di tempo non facendo la fila all’ ufficio postale, ci sono diverse soluzioni:

  • si paga 1 euro con carta di credito Visa e Mastercard attraverso il sito www.poste.it, www.bancopostaclick.it, www.postepay.it.
  • pagate 1 euro se passate online attraverso siti di telefonia che prevedono tale pagamento con i loro portali

Pagamento se avete postepay tramite app

scaricate l’app di Poste per smartphone Android e Iphone Apple. Scegliete il tipo di bollettino da pagare, ad esempio Mav, 896, 674 o in bianco. Riempite con la tastiera del cellulare indicando importo e numero di conto corrente del destinatario, i vostri dati e pagate con la postepay. Costo 1 euro.


se avete un conto corrente postale potete pagare le bollette allo stesso prezzo.

Pagamento via internet dal sito delle Poste (anche se state all’estero)

dovete prima registrarvi, se non lo avete ancora fatto al sito delle POSTE.  Successivamente si dovrà cliccare su “Registrazione per residenti in Italia” oppure “se siete all’ estero”. Compilare tutti i nostri dati anagrafici, compresi numero di cellulare e e-mail indispensabili per ricevere i codici di attivazione via SMS.

Scegliete il tasto “Continua” e mettete una password, premete nuovamente su “Continua”. Arriveranno via e-mail e cellulare dei codici di attivazione, da inserire nei campi appositi, in modo tale da completare il processo di registrazione. Tornando nella home page del sito delle Poste, bisogna inserire nei capi a destra l’username e la password scelti in precedenza e cliccare sul tasto “Invia”.

Una volta che vi siete “loggati” nel sito delle Poste dovete andare in “Paga un bollettino“, poi su “Compila un bollettino“, dove si sceglierà il tipo di bollettino da pagare (pre compliato o in bianco). Compilate il bollettino postale e cliccate su “Continua“.

Ora siete pronti per pagare e andate su “Paga bollettino”, “metti nel carrello” e “Continua”. Ora inserite i dati della postepay e cliccate su “Continua”. All’indirizzo e-mail delle Poste arriverà la ricevuta di pagamento del bollettino; questa è la prova che avete pagato e vale come documento da conservare.

Addebito di Bollette con il RID

se volete proprio azzerare qualsiasi tipo di costo potete richiedere il pagamento automatico di bollette ed altre utenze direttamente sul vostro conto corrente bancario attraverso il RID, Rapporto Interbancario Diretto. Vi vengono prelevati direttamente i soldi dal conto attraverso la domiciliazione delle bollette. Andando in banca autorizzate l’addebito per ogni utenza, ad esempio, luce, gas, acqua, condominio , in modo da non dover pagare ogni volta 1,5 euro. Il vantaggio in termini economici e di stress è notevole, lo svantaggio è rappresentato dal fatto che in caso di contestazione di un importo addebitato per errore, prima pagate e poi eventualmente vi stornano l’importo.

Pagamento Bollettini postali a Domicilio

se non potete uscire di casa, se l’ufficio postale è distante dalla vostra casa, esiste un servizio di pagamento a domicilio. Costa 1,7 euro a bollettino e lo pagate direttamente al portalettere dotato di palmare. Il servizio può essere richiesto direttamente online a questo indirizzo del sito delle Poste. Si inserisce il cap del proprio domicilio controllando gli orari in cui è attivo il servizio. Si inseriscono i propri dati e si attiva la prenotazione.


Se ti è piaciuto Condividi...
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInEmail this to someone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.