Tutti i Metodi per crearsi una Piccola Rendita Mensile



Per guadagnare una somma decente, che ci permetta di vivere dignitosamente, non basta un solo stipendio. Spesso i nostri contratti sono part-time, oppure a partita Iva, non ci fanno nemmeno arrivare a 1000 euro al mese. Non  parliamo poi di chi vive della pensione, le cifre sono ridicole. Ci farebbe proprio comodo avere una piccola rendita mensile, un qualcosa che ci faccia arrivare sereni e piú tranquilli al termine del mese.

Basterebbero anche 200, 300 euro in piú. Oggi parliamo proprio di questo, dei metodi per incrementare il nostro stipendio totale. I piccoli lavoretti, gli investimenti, le cose che si possono fare per racimolare qualche euro in piú. Guardatela come volete, ma per qualcuno 300 euro rappresenterebbero anche uno stipendio completo,per chi, come me, è capace a vivere con pochi soldi.

 

Rendita Mensile per chi ha un Capitale

se avete un capitale da parte potete ottenere una piccola rendita mensile, dipende dal grado di rischio che volete prendervi. Piú è alto il rischio maggiore sarà la possibilità di perdere del denaro dal capitale che possedete, ma ovviamente piú alto sarà il rendimento.

  • investire in obbligazioni: sono un titolo di debito emesso da una società, chiamata “emittente”, che si impegna al pagamento di un interesse periodico, chiamato “cedola”, per tutta la durata del prestito e alla restituzione al possessore dell’intero capitale alla scadenza. Ci sarà un pagamento di un interesse periodico, chiamato “cedola” ed il rimborso del capitale investito alla scadenza. Ovviamente i rischi non mancano, ad esempio il fallimento della società che emette l’obbligazione, i nomi PARMALAT e CIRIO vi ricordano nulla? Ad ogni modo se scegliete un emittente “tranquilli”, potete guadagnare nel lungo periodo anche cedole del 3% annuo che con un investimento di 100.000 euro vi garantiscono quasi 300 euro al mese.
  • investire in azioni con alti dividendi: ci sono azioni che pagano ogni anno, o quasi le famose “cedole” ovvero i “dividendi” ai propri azionisti. Le piú famose sono ENEL ed ENI. Anche in questo caso potete rischiare che l’azione valga meno di quanto l’avete pagata , il giorno in cui decidete di rivenderla. Non è detto che un anno si decida di lasciare il dividendo in società e di non pagarlo all’ azionista.
  • investire in conti deposito: investimento a rischio quasi zero. I tassi si sono abbassati moltissimo (circa l’1,5% netto ad 1 anno) e, nella migliore delle ipotesi, per avere 300 euro al mese dovete avere almeno un capitale di 200.000 euro. Ricordate che fino a 100.000 siete coperti in caso di fallimento della banca, quindi scegliete due istituti differenti se avete da investire 200.000 euro.
  • investire piccole somme: anche in questo caso ne abbiamo già parlato. Per avere 200 euro al mese, investendo cifre piccole dovete rischiare tantissimo, ad esempio giocando in borsa.
  • comprare una casa e affittarla: che decidiate di affittarla con contratti di 4 anni o usarla con Airbnb, il mattone è sempre appetibile, specie ora che i prezzi si sono abbassati. Una casa da 100.000 euro rende circa il 3-4% annuo se l’affittate agli inquilini, tasse incluse. Ricordate che per le abitazioni considerate non principali, c’è da pagare l’IMU e sull’ affitto la cedolare secca del 21%.

guadagnare 300 euro mese

Lavori Online che rendono 300 euro al mese

online ci sono dei lavori che possono farvi guadagnare queste piccole somme. Ad esempio c’è FIVERR, un sito in qui potete vendere dei servizi online. Ovvero dare lezioni di lingue, di chitarra, fare delle traduzioni, dei video, comporre delle immagini. Ci sono tantissime offerte e, se avete pazienza potete iniziare a guadagnare qualcosina.

Se vi piace scrivere, siete bravi nel comporre articoli ci sono vari servizi italiani che vi pagano per questo. Ne abbiamo già parlato in un precedente articolo. Se invece siete degli abili venditori di cose usate potete sfruttare EBAY, aprire un negozio virtuale è facilissimo. Potete vendere cose vintage italiane agli stranieri, ne vanno pazzi. E’ piú facile di quanto credete e se rimanete in un guadagno inferiore a 5000 euro l’anno, non dovete aprire la PARTITA IVA.

Rispondendo a dei sondaggi online retribuiti potete portare a casa piccole somme da integrare col vostro stipendio. C’è GlobalTestMarket che è un buon sito e American Consumer Opinion.

Lavoretti part time da fare nella propria città

Ovviamente la prima cosa a cui pensare è un piccolo lavoro, anche per poche ore settimanali che permetta di guadagnare qualcosa per integrare uno stipendio povero. Ci sono i “lavori socialmente utili” dedicati a coloro che sono disoccupati da parecchio tempo o sono finiti in mobilità o cassa integrazione, oppure socialmente emarginati. La maggiorparte delle volte si viene occupati per un periodo limitato di tempo per pulire giardini, migliorare il decoro urbano, insomma nel fare lavori che siano “utili” per la comunità. Bisogna rivolgersi al proprio comune di Appartenenza e controllare di volta in volta i nuovi bandi, ovvero le ricerche lavoro pubblicate.

Se volete dedicarvi nell’ aiutare disabili e persone anziane i giornali di annunci pullulano di richieste del genere. Anche solo per far compagnia poche ore al giorno, per far la spesa e badare ad anziani.

Anche il volantinaggio è un’attività che richiede poche ore di impegno al giorno e permette di farvi guadagnare 200-300 euro al mese. Ci sono poi le richieste di Baby Sitter e camerieri nei locali e nei pub serali. In quest ‘ultimo caso vi conviene farvi un giro di quelli della vostra zona e lasciare un curriculum di persona al proprietario. Se siete in una località turistica il fatto che parlate una lingua straniera è molto apprezzato.

Se invece volete rendervi utili per il prossimo e partire per una meta lontana, anche all’ estero, potete dare un’occhiata alla lista dei campi lavoro. Andrete a lavorare in campagna, aiutando anche persone in difficoltà. In alcuni casi è previsto un minimo rimborso mensile.


Se ti è piaciuto Condividi...
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInEmail this to someone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.