Come risparmiare sul cibo, se si può

Avevo già parlato e dato qualche consiglio su come risparmiare sulla spesa, oggi voglio tornare sull’ argomento perchè la crisi morde e ci sono iniziative che vengono incontro ai consumatori per economizzare sull’ acquisto del cibo. Per la verità non si tratta di filantropia da parte della Grande Distribuzione, ma di vere e proprie azioni di mercato perchè la flessione negli acquisti, anche nel comparto alimentare, si fa sentire. Mangiamo meno e mangiamo Peggio? Forse, in ogni caso ecco le iniziative che possiamo mettere in atto per pagare di meno quel cibo di cui proprio non possiamo fare a meno.

Visitiamo i mercati il sabato pomeriggio, dalle 18 in poi. Molti prodotti deperibili devono essere venduti, la domenica si sta chiusi e quindi i commercianti preferiscono vendere frutta e verdure a prezzi bassi piuttosto che buttarla, specie d’estate.
-Utilizzare i coupon o buoni sconti, sono addirittura nati su facebook dei gruppi in cui ci si scambiano i buoni che non si utilizzano.
Confrontiamo i volantini e selezioniamo le offerte. My Volantino e Dove Conviene sono due app per Iphone-Ipad e Android che permettono di scaricare e confrontare i volantini dei supermercati.
-Nei “Carrefour” c’è l’iniziativa “every day nice price”  ma solo nei piccoli supermercati. Non ci sono promozioni specifiche, ma ribassi su tutti i prodotti.
Coop Adriatica: 10% di sconto per una spesa massima di 60 euro per coloro che sono in cassa integrazione, che non hanno avuto il contratto rinnovato, disoccupati ecc. (offerta limitata per alcuni periodi=
Esselunga: “una spesa completa a meno di 15 euro“. Si chiama così questa iniziativa: un volantino specifica di volta in volta, 20 prodotti in totale, che riempiono un carrello per un totale di 14,90 euro.
Coop Estense: nei supermercati di Emilia Romagna e Puglia c’è l’happy hour a fine giornata. Nei reparti di macelleria, gastronomia e pasticceria sconti fino al 30% su quei prodotti che si deperiscono.

Insomma qualcosina possiamo anche risparmiare sulla spesa stando accorti a come e dove si compra. Proprio la scorsa settimana ho comprato una sogliola a 16 euro al chilo alla Conad, ovviamente mi sono presentato alle 9.30 del mattino, ce ne era rimasta solo una!

Se ti è piaciuto Condividi...
Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email

Una risposta

  1. caino ha detto:

    Povera sogliolina solitaria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.